Pillole di Benessere per i tuoi amici a 4 zampe

Pillole di Benessere per i tuoi amici a 4 zampe

Progetto in collaborazione con il Dipartimento di Medicina Animale, Produzioni e Salute dell’Università degli Studi di Padova.

A cura della dott.ssa Rebecca Ricci

Verità e miti sugli alimenti per cani e gatti: le verdure

Il consumo di alimenti vegetali arricchisce la dieta del cane e del gatto. Essi apportano numerosi benefici poiché sono alimenti gustosi e rappresentano un’ottima fonte di fibra, di vitamine e di minerali. Esistono numerose tipologie di verdura e alcune caratteristiche nutrizionali si possono distinguere già in base al loro colore:
• Rosso (pomodori): le verdure rosse sono ricche di licopene e antocianine;
• Giallo-arancione (carote, zucca): le verdure gialle e arancioni sono ricche di flavonoidi, beta carotene, vitamina C, potassio;
• Blu-Viola (melanzane, radicchio): le verdure blu e viola sono ricche di antocianine, beta carotene, vitamina C, potassio e magnesio;
• Verde (bieta, broccoli, spinaci, zucchine): le verdure verdi sono ricche di beta carotene, magnesio, vitamina C, acido folico e luteina;
• Bianco (cavolfiore, finocchio, sedano): le verdure bianche sono ricche di polifenoli, flavonoidi, vitamina C, potassio, selenio.


Nella seguente tabella sono riportati i valori nutrizionali medi per 100g di zucchina, di carota, di zucca e di fagiolini (Fonte: http://nut.entecra.it/):

Zucchina

Carota

Zucca

Fagiolini

Acqua

%

93.6

91.6

94.6

90.5

Proteine

%

1.3

1.1

1.1

2.1

Grassi

%

0.1

0.2

0.1

0.1

Carboidrati

%

1.4

7.6

3.5

2.4

Energia

kcal/100g

11

35

18

18

Fibra totale

%

1.2

3.1

n.d.

2.9



Uso nella dieta di cani e gatti
Le verdure sono degli alimenti leggeri ma saporiti, e solitamente vengono molto apprezzate dai nostri amici a quattro zampe. Sono dei validi ingredienti da incorporare nella dieta di cani e gatti grazie al loro valore nutrizionale e al prezzo particolarmente conveniente.
Le verdure sono ingredienti importanti nella dieta casalinga perché apportano fibra, la quale aiuta a mantenere la motilità intestinale e la salute di questo organo. Le verdure sono aggiunte alla dieta casalinga anche per favorire una maggiore sazietà nell’animale. Inoltre, variare la verdura nella dieta permette pure di cambiare il sapore della dieta. Le verdure, crude o cotte, si possono utilizzare anche come snack salutari. Generalmente le verdure cotte sono più digeribili di quelle crude, ma non c’è da spaventarsi se ne vengono ritrovati dei pezzetti nelle feci.
La fibra è addizionata nel pet food attraverso l’impiego di vari ingredienti tra cui le polpe di barbabietola che sono tra le fonti più utilizzate.

Zucchine, carote, zucca e fagiolini sono le verdure che vengono consigliate più frequentemente per cani e gatti.
La zucchina rappresenta una delle verdure più ricche di acqua e ha un contenuto calorico molto basso. Per questo, esse sono adatte ad arricchire le diete di animali sovrappeso.
Le carote sono ideali se la dieta deve essere arricchita di fibra solubile.
La zucca, visto il suo sapore spiccatamente dolce, rappresenta un prezioso componente da includere nella dieta di un animale che ha poco appetito.
I fagiolini, invece, sembrano essere particolarmente graditi ai gatti, i quali sono molto meno propensi a consumare la verdura rispetto ai cani.

Bisogna ricordare che aglio e cipolla (e loro derivati) sono tossici per cani e gatti, per cui non devono essere somministrati ai nostri animali, né inclusi durante la cottura di altri alimenti per insaporirli.

Per una corretta inclusione delle verdure nella dieta del cane e del gatto è opportuno richiedere il consiglio del Medico Veterinario Nutrizionista. È importante non esagerare con la quantità di verdure perché questo potrebbe causare feci molli.

Dott.ssa Rebecca Ricci